IN CHE MODO L’ASSISTENTE CONVERSAZIONALE SUPPORTA LA CUSTOMER CARE AZIENDALE?

Porre il cliente al centro del processo di acquisto significa offrirgli adeguati servizi di assistenza, sempre attivi ed in grado di fornire un supporto efficiente all’utente.

E’ in questa cornice che l’Assistente Virtuale trova piena realizzazione e dimostra al meglio le sue potenzialità.

customer care e assistente virtuale

CUSTOMER CARE: SI INTENDE?

Con Customer Care ci si riferisce a tutti i servizi offerti al cliente prima, durante e dopo l’acquisto di prodotti e servizi. La terminologia inglese, in realtà, racchiude quello che in italiano chiameremmo Assistenza Clienti, Supporto tecnico e Servizio Clienti: nel concetto di “care” essi sono tutti racchiusi, poiché la “cura” e l’attenzione al cliente è a tutto tondo.

Volendo amalgamarci con la dicitura inglese, quindi, il Customer Service (servizio clienti) e il Customer Support (assistenza tecnica) sono le componenti fondamentali della Customer Care, che porta alla Customer Satisfaction, quindi alla soddisfazione del cliente e alla sua fidelizzazione.  

Da ciò, ne deduciamo che in servizio clienti efficace ed efficiente deve essere: 

  • Rapido e real-time
  • Personalizzato
  • Proattivo

Quale miglior risposta a queste necessità di un Assistente Conversazionale?

I VANTAGGI DI UN ASSISTENTE VIRTUALE A SUPPORTO DELLA CUSTOMER CARE

Offrire ai clienti un servizio di assistenza realmente efficiente è fondamentale al giorno d’oggi: con un sistema automatico sicuro ed affidabile è un valore aggiunto molto importante per tutte le aziende. Assistere e supportare i clienti con successo (e con soddisfazione da parte dell’utente) durante tutte le fasi del percorso di acquisto è sempre più fondamentale e Chatbot e Assistenti Virtuali, e in particolare questi ultimi, sono strumenti vincenti per molti punti di vista.

Eccone 8.

  • Fornisce informazioni sui prodotti
  • Permette di aprire ticket di richiesta supporto 
  • Consente di tracciare un ordine 
  • Prenota appuntamenti
  • Automatizza il centralino
  • Crea lead Generation 
  • Raccoglie i dati degli utenti
  • É integrabile con i principali CRM

 

PERCHÉ SCEGLIERE QUINDI UN ASSISTENTE CONVERSAZIONALE PER LA CUSTOMER CARE?

Un’Assistenza Clienti che guidi il cliente verso la sua soddisfazione (Customer Satisfaction) e verso la sua fidelizzazione deve rispettare alcuni canoni fondamentali, per cui utilizzare un’assistente virtuale risulta una mossa vincente. 

Empatia, pazienza e coerenza sono caratteristiche fondamentali per mantenere un buon rapporto con il cliente, anche durante un reclamo: qui entrano in gioco le qualità dell’Assistente Conversazionale nell’interazione con gli utenti. Ulteriori motivazioni per dotarsi di un assistente virtuale in azienda sono l‘adattabilità alle esigenze di ogni utente e la disponibilità e reperibilità 24/7.  

Un collaboratore virtuale che apprende dai comportamenti degli utenti e ne ricava preziose informazioni da sfruttare per supportare il cliente nel percorso di acquisto e fidelizzarlo offrendo servizi di assistenza di valore.   

SCARICA LO SPECIAL REPORT: L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE PER LA CUSTOMER CARE

    Compilando questo modulo:



    Dichiaro di aver preso visione dell’informativa privacy di Ready Go One Srl presente nella sezione privacy policy.