CLOUD

Multi cloud, come scegliere il provider

RICHIEDI INFORMAZIONI
News

Architetture IT flessibili, scalabili, affidabili, la scelta di più piattaforme cloud a supporto del business di un’azienda presenta pro e contro. Vediamo perché sempre più aziende optano per soluzioni multi cloud e a cosa vanno incontro.

L’Osservatorio Cloud Transformation del Politecnico di Milano, parla chiaro, nell’edizione 2019 è emerso che il 68% delle imprese utilizza più di un Cloud provider (mediamente 3 provider per azienda).

Sempre dalla ricerca del Politecnico di Milano viene fuori che i principali vantaggi ricercati dalle aziende nel caso di scelta multi cloud derivino per dalla ricerca di una maggiore continuità di servizio e una maggiore scalabilità dei sistemi (55% e 50% delle preferenze), seguono riduzione dei rischi di lock in ovvero di non poter cambiare tecnologia e provider perchè bloccati con i propri dati in una tecnologia (43%) l’ottimizzazione dei costi (41%), migliori funzionalità e favorire una migliore distribuzione di servizio in aree geografiche differenti (20%) o la volontà di mantenere carichi di lavoro critici internamente all’impresa (on premise) mettendo in cloud attività secondarie (20%).

Tra i vantaggi per l’impresa che scelga il multi cloud:

  • La scelta di differenti provider magari concorrenti fra loro, come nel caso della scelta di un unico fornitore favorisce una forma di indipendenza dai fornitori e di flessibilità nelle scelte, non ultimo il fattore costi. 
  • Come in ogni mercato che si rispetti, la molteplicità di offerte fa sì che si possa scegliere secondo il servizio e secondo le necessità.
  • La creazione di ambienti geograficamente distribuiti favorisce l’ottimizzazione di performance in regioni specifiche, oltre alla gestione della compliance relative alla localizzazione dei dati (spesso in regioni differenti del mondo vigono normative differenti sulla gestione dei dati…).
  • In un’architettura multi cloud i dati e le applicazioni sono replicati su ambienti diversi, che garantiscono una business continuity.
  • trovare sul cloud soluzioni migliori “best of breed”che in house.

Vediamo gli svantaggi quali possono essere:

Attenzione alla scelta consapevole, al fine di non incorrere in un ulteriore dispendio di energie e costi, infatti il multicloud per essere adottato necessita di competenze in grado di misurare le potenzialità e i vantaggi delle scelte di Cloud in azienda.

Come affrontare una strategia di selezione di Cloud Provider? Spesso i grandi player non offrono per le PMI e i professionisti le migliori soluzioni in cloud, nell’oggettiva difficoltà di seguire con professionisti l’inesperienza del cliente che non ha a disposizione internamente un team di IT manager esperti.

Scegli di fare un test con Ready Go One, un consulente a tua disposizione per valutare le potenzialità e il passaggio dall’installato on premise al private cloud!

News CLOUD

Virtual data center e cloud: come risolvono inefficienze e downtime